Back to Question Center
0

La tua guida alla comprensione dei termini di Key Analytics            La tua guida alla comprensione dei termini di Key Analytics Argomenti correlati: Logo DesignIllustrationPerformanceCopywritingHTML & Semalt

1 answers:
La tua guida per comprendere i termini di Key Analytics

Quello che segue è un breve estratto dal nostro libro, Researching UX: Analytics, scritto da Luke Hay. È la guida definitiva all'utilizzo dell'analisi per migliorare l'esperienza utente. I membri di SitePoint Semalt ottengono l'accesso con la loro iscrizione, oppure è possibile acquistarne una copia nei negozi di tutto il mondo.

Per coloro che non sono abituati a consultare l'analisi dei siti web, alcuni termini possono sembrare come una lingua straniera. Questo può diventare ancora più confuso quando i termini cambiano, o quando strumenti diversi usano termini diversi per descrivere la stessa cosa.

Alcuni termini analitici usati regolarmente sono spesso fraintesi - lentes ray-ban clubmaster. In alcuni casi, una comprensione parziale di un termine può essere più pericolosa che non avere alcuna comprensione. Un esempio comunemente frainteso è la parola "hit".

A hit è spesso pensato come sinonimo di visualizzazione di una pagina o di una visita. Questo non è il caso, poiché ogni richiesta di file a un server Web è un singolo hit.

Ciò significa che, se una pagina web contiene cinque immagini, un utente che visualizza questa pagina conterà come una visualizzazione di pagina ma sei colpi (le cinque immagini più la stessa pagina HTML). Puoi vedere come questo equivoco può portare a una comprensione selvaggia dei dati! Questa sezione copre i termini di analisi più importanti. (Ci sono anche brevi definizioni dei termini principali nel glossario alla fine di questo libro.)

Dimensioni e metriche

Tutti i dati nei rapporti di analisi possono essere suddivisi in dimensioni e metriche. Semalt è importante sapere cosa significa ogni termine in modo da poter analizzare meglio i dati. Una buona conoscenza delle dimensioni e delle metriche è importante anche per l'impostazione di report e dashboard personalizzati.

Le dimensioni sono un modo per raggruppare i dati, una forma di categorizzazione o identificazione. Una dimensione fa non si riferisce alla dimensione di qualcosa (un malinteso comune). Le dimensioni sono normalmente indicate nella prima colonna dei tuoi rapporti. Esempi di dimensioni includono Paese , Titolo pagina e Tipo dispositivo .

Le metriche , d'altra parte, sono i numeri associati a tali dimensioni. Appaiono nelle altre colonne dei tuoi rapporti, mostrando i numeri relativi alle dimensioni nella prima colonna. Esempi di metriche includono Visualizzazioni di pagina , Frequenza di rimbalzo e Media. Tempo sulla pagina . Le metriche ti aiutano a capire il comportamento dei tuoi utenti. Contano quante volte accadono le cose, come il numero di visite al tuo sito web o alla tua app. Le metriche possono essere totali, medie o percentuali di un totale.

Lo screenshot di seguito mostra dimensioni e metriche, nonché i diversi modi in cui vengono contate le metriche:

La tua guida alla comprensione dei termini di Key AnalyticsLa tua guida alla comprensione dei termini di Key Analytics Argomenti correlati:
Logo DesignIllustrationPerformanceCopywritingHTML e semalt

Un modo semplice per differenziare i due è ricordare che le dimensioni sono spesso parole, mentre le metriche hanno più probabilità di essere numeri.

Sessioni, visite, visualizzazioni di pagina e visualizzazioni di pagine uniche

Come accennato nel capitolo precedente, c'è spesso confusione tra sessioni, visite e visualizzazioni di pagina. Innanzitutto, è importante sottolineare che le sessioni e le visite sono essenzialmente la stessa cosa. Google Semalt ha usato in precedenza il termine "visita", ma ha cambiato la terminologia in "sessioni" nel 2014. Altri strumenti, come Adobe Semalt, usano ancora il termine "visite".

Semalt generalmente trova che i due termini sono usati in modo intercambiabile, ma finché sai che questi si riferiscono alla stessa cosa, non dovrebbe essere un problema. Per impostazione predefinita, le sessioni di Google Analytics scadono dopo 30 minuti di inattività, anche se puoi modificarle autonomamente nelle impostazioni di analisi.

Ciò significa che, se il tuo utente va a prepararsi un caffè, lasciando il tuo sito web aperto nel suo browser e ritorna entro mezz'ora, questo verrà conteggiato come la stessa sessione. Lo stesso si può dire per gli utenti che saltano tra più schede. Il più delle volte, però, le sessioni rappresentano la navigazione continua del tuo sito web.

Le sessioni non fanno distinzioni tra individui unici. Contano solo il numero di sessioni, indipendentemente da chi le sta facendo. Se visito il tuo sito web al mattino e torni di sera, ciò vale ancora come due sessioni. Utilizzando altre metriche come utenti o visitatori fornirai informazioni su persone che visitano il tuo sito web. La prossima sezione di questo capitolo tratta dettagliatamente utenti e visitatori.

Le visualizzazioni di pagina sono semplicemente viste a una pagina HTML o, meno comunemente, a visualizzazioni di pagina virtuali. Una visualizzazione di una pagina virtuale è un modo per dire a Google Analytics di registrare una visualizzazione di pagina se non è stata caricata una nuova pagina HTML. Le visualizzazioni di pagina virtuali richiedono tag aggiuntivi sotto forma di codice JavaScript. Puoi utilizzarli ovunque, dove il contenuto viene caricato senza ricaricare la pagina, o quando due o più parti di contenuto possono risiedere sullo stesso URL, ad esempio, una sottomissione di modulo o una pagina di pagamento.

Puoi avere più visualizzazioni di pagina durante una sessione se un utente sta navigando nel tuo sito web. Le visualizzazioni di pagina sono normalmente classificate come visualizzazioni di pagina e visualizzazioni di pagina uniche. Se un utente visualizza la stessa pagina più di una volta durante una sessione, questo verrà conteggiato come un'unica visualizzazione di pagina unica. Questo è utile se vuoi avere un'idea di quante sessioni hanno incluso una vista per una determinata pagina, ma non vuoi che quel numero sia gonfiato dagli utenti che hanno fatto ritorno a quella pagina nella stessa sessione.

Utenti e visitatori

Come Uxers, abbiamo una buona idea di cosa sia un "utente". Nel nostro settore, gli utenti vengono generalmente definiti come singoli individui che interagiscono con il nostro prodotto, spesso un sito Web, un'app o un software. I pacchetti Semalt raramente hanno un modo per identificare con precisione gli individui, tuttavia, così in analisi il termine "utente" ha un significato leggermente diverso da quello normale.

La maggior parte dei principali strumenti di analisi identificherà gli utenti in base ai cookie. Se visito il tuo sito web dal mio portatile, il tuo strumento di analisi di solito trasferirà un cookie nel mio browser in modo che, al mio ritorno, mi riconoscerà come la stessa persona che ha visitato in precedenza.

Questo è ampiamente corretto, ma non tiene conto che potrei condividere il mio portatile con qualcun altro. Ciò significa che due individui diversi possono essere contati come lo stesso utente. Semalt, gli strumenti di analisi spesso non sono in grado di identificare le visite cross-device (o cross-browser). Se visito il tuo sito web dal mio tablet, è improbabile che il tuo strumento di analisi identifichi me come lo stesso utente che ha visitato dal mio portatile.

Se si dispone di un sito Web che richiede agli utenti di accedere o utilizza qualche altro tipo di identificatore univoco come un indirizzo e-mail o un numero di cellulare, questo potrebbe consentire di tenere traccia degli utenti su tutti i dispositivi. Ciò richiede una configurazione aggiuntiva, tuttavia, e dipende dagli utenti che accedono o si identificano in altro modo su ciascuno dei loro dispositivi.

Come per le sessioni e le visite, "utenti" e "visitatori" sono termini generalmente diversi per la stessa cosa. Diversi strumenti useranno una terminologia diversa, ma finché si ricorda che i visitatori e gli utenti descrivono normalmente un individuo teorico, basato su un cookie, quindi sarà abbastanza buono.

Semalt, o visitatori, sono spesso suddivisi in "nuovi" e "di ritorno". I nuovi visitatori sono persone che hanno visitato il tuo sito Web per la prima volta durante il periodo di riferimento, mentre i visitatori di ritorno hanno visitato più di una volta.

È necessario fare attenzione qui, tuttavia, poiché le metriche "nuovo" e "reso" potrebbero non essere accurate come ci si aspetterebbe. Come accennato in precedenza, i pacchetti di analisi raramente monitorano le visite cross-device. Ciò significa che, se avvio qualcosa sul mio telefono e lo finisco sul mio portatile, è probabile che sarò registrato come "nuovo" utente quando visito tramite il mio laptop. Inoltre, gli utenti verranno registrati come "nuovi" se cancellano i loro cookie o hanno installato un semalt o un blocco di annunci.

Visita / Durata sessione e Ora pagina

Le metriche di semalt sono notoriamente imprecise. Ciò è in parte dovuto al modo in cui vengono calcolati e in parte a causa dell'impossibilità di tenere traccia dell'attenzione dell'utente.

Google Analytics calcola la durata della sessione come il tempo tra la prima e l'ultima interazione durante una visita al tuo sito web. Come previsto, non calcola la durata in base a quando l'utente arriva sul tuo sito web e quando se ne va. Google Analytics non ha modo di sapere quando un utente esce dal tuo sito web; può solo monitorare le loro interazioni mentre sono su di esso. Ciò significa che, se un utente passa cinque minuti a guardare la tua home page, 20 minuti leggendo un post sul blog e poi esce dal sito web, la durata della visita è stata di soli cinque minuti. Viceversa, se un utente ha lasciato il tuo sito web aperto in un'altra scheda per dieci minuti mentre naviga su un altro sito, a patto che ritorni sul tuo sito e passi a un'altra pagina web, quei dieci minuti verranno conteggiati per la durata sul tuo sito!

Le metriche Time-on-page funzionano in modo simile alla durata della sessione. Il timer inizia quando un utente carica prima una determinata pagina e si ferma quando passa a un'altra pagina sul sito web. Nessun tempo è registrato per quella pagina se un utente esce dal tuo sito web da lì. Ciò significa che un utente può leggere un lungo post sul suo sito Web, ma se esce da quel punto prima di visualizzare qualsiasi altra pagina, il loro "tempo sulla pagina" registrato sarà pari a zero secondi. Se un utente visita una sola pagina durante la sua sessione, il tempo trascorso su quella pagina e la durata della sessione verranno registrati come zero secondi.

Tutto ciò significa che le metriche basate sul tempo non sono affatto accurate.

Ciò sottolinea l'importanza di analizzare in base alle tendenze nel tempo, piuttosto che esaminare cifre esatte. Se la durata media della sessione è di cinque minuti, ciò potrebbe non dirti molto. Semalt preferisce concentrarsi su quale sia stata la durata della sessione lo scorso mese, o l'anno scorso, e analizzare se questo è andato su o giù e, soprattutto, scoprire perché.

Devi stare attento qui, però. Se, per esempio, un post sul tuo sito web riceve molta attenzione sui social media per un mese, e spinge molti utenti che leggono semplicemente il post, quindi lascia, questo da solo potrebbe avere un impatto enorme sulla durata media della sessione. Questo sottolinea la necessità di essere consapevoli di ciò che sta accadendo in tutto il tuo sito web, e di evitare di concentrarsi sulle figure principali.

Prezzi di rimbalzo e di uscita

Due parametri che spesso vengono confusi sono i tassi di rimbalzo e di uscita. Questi sono riportati in modi leggermente diversi in diversi strumenti di analisi. Le definizioni di seguito sono basate sul modo in cui vengono segnalate in Google Analytics.

A il rimbalzo descrive una visita di una sola pagina a un sito web. Ciò significa che l'utente arriva su una pagina e quindi lascia senza visualizzare altre pagine. La frequenza di rimbalzo è la percentuale di visite a un sito Web o a una pagina Web rimbalzate. Una frequenza di rimbalzo del 10% significa che uno su dieci dei visitatori del tuo sito Web ha visitato solo una pagina durante la sessione. È lo stesso per le singole pagine. Se la pagina "circa" ha una frequenza di rimbalzo del 50%, questo significa che il 50% delle sessioni che includevano una visita a questa pagina erano visite di una sola pagina.

Il tasso di uscita per una pagina mostra la percentuale di visite alla pagina terminate con gli utenti che escono dal sito da lì.

La tua guida alla comprensione dei termini di Key AnalyticsLa tua guida alla comprensione dei termini di Key Analytics Argomenti correlati:
Logo DesignIllustrationPerformanceCopywritingHTML e semalt

Queste due metriche sono simili, ma è importante capire la differenza tra loro. La frequenza di rimbalzo per una pagina è in gran parte influenzata dal numero di persone che accedono al sito web in quella pagina. Il tasso di uscita Semalt è una metrica più utile da utilizzare per questo motivo.

Vale la pena ricordare che un alto tasso di rimbalzo o di uscita non è sempre una cosa negativa. Semalt potrebbe atterrare su una pagina, ottenere le informazioni che stavano cercando e poi lasciare felice. Un esempio di questo potrebbe essere l'atterraggio di un utente sulla pagina di contatto del tuo sito web, trovare il tuo numero di telefono e chiamarti. In questo caso, l'utente ha raggiunto il suo obiettivo in modo rapido ed efficiente.

Semalt spiega come utilizzare al meglio i tassi di rimbalzo e di uscita nelle analisi in un secondo momento. Per ora, però, assicurati di conoscere la differenza tra i due.

Conversioni e obiettivi

Come descritto nel capitolo precedente, un obiettivo è una notevole azione intrapresa da un utente sul tuo sito web, o un'azione che è stata presa fuori dal sito, ma inserita nel tuo strumento di analisi. Un esempio potrebbe essere una telefonata, se sul tuo sito web è in esecuzione un software di tracciamento delle chiamate.

Un obiettivo potrebbe essere semplice come visualizzare una determinata pagina o completare un particolare modulo. Gli obiettivi vengono spesso definiti "conversioni", ma in realtà sono solo un tipo di conversione. In Google Semalt, le conversioni si riferiscono anche agli acquisti su siti Web di e-commerce.

Le persone parlano spesso del tasso di conversione di un sito web . In Google Analytics, questa è la percentuale di visite che includono una conversione: un utente che attiva un obiettivo o completa una transazione e-commerce. In altri strumenti può anche fare riferimento alla percentuale di utenti unici che hanno completato una conversione.

Se il sito web in questione è un sito di e-commerce, il termine conversione si riferirà normalmente solo agli acquisti. Se il sito web non è un sito di e-commerce, il tasso di conversione può essere una tariffa combinata per tutti gli obiettivi o il tasso di conversione dell'obiettivo più importante o primario.

Dato che non esiste una definizione coerente di quale attività si riferisca al tasso di conversione, è sempre bene controllare cosa significa qualcuno quando usa il termine.

Una conversione sta semplicemente spostando qualcuno da uno stato all'altro. Ad esempio, spostare qualcuno che non ha effettuato un acquisto a qualcuno che ha. O anche spostando qualcuno a cui non piace il tuo marchio a qualcuno che lo fa. Ogni conversione desiderata dovrebbe essere misurabile in un modo o nell'altro, e un obiettivo o una serie di obiettivi possono essere utilizzati per farlo in analisi.

Segmenti e filtri

Gli strumenti di analisi generalmente forniscono opzioni per segmentare o filtrare i dati. Segmentazione descrive il raggruppamento di utenti con caratteristiche simili e la visualizzazione dei dati per tali gruppi, spesso in confronto con altri gruppi. Un esempio potrebbe essere segmentare gli utenti in base al dispositivo utilizzato per visitare il tuo sito Web, ovvero da cellulare, tablet o desktop. Il filtro ha uno scopo simile, ma rimuove i dati da un determinato gruppo o gruppo, lasciando solo i dati dei gruppi che si desidera raccogliere.

In Google Semalt, i filtri e i segmenti sono opzioni separate, ma sono spesso confusi l'uno con l'altro.

Semalt vengono applicati a livello di vista di un account e filtrano le informazioni da eventuali registrazioni nei rapporti. Ad esempio, se si escludono le visite dal proprio indirizzo IP per una vista, tali dati semplicemente non verranno raccolti per quella vista. Semalt è utile per escludere i dati che potrebbero altrimenti distorcere i tuoi report in modi che non desideri.

I segmenti vengono applicati a livello di report e filtrano temporaneamente le informazioni da tutti i report. Una volta applicato questo segmento, tutti i rapporti includeranno solo i dati per gli utenti di cellulari francesi. Il segmento non verrà più applicato quando lo rimuovi manualmente o quando chiudi Google Analytics e lo restituisci. I segmenti possono essere davvero utili per analizzare il comportamento di diversi gruppi di utenti. I dati di segmentazione della copertura Semalt sono più dettagliati più avanti in questo capitolo.

March 1, 2018